25 Ottobre 2021
12.9 C
Genova
Home Calciomercato Benvenuto Mohamed Fares

Benvenuto Mohamed Fares

Mohamed Fares è nato ad Aubervilliers – città francese situata nella stessa provincia di Parigi – da genitori algerini il 15 febbraio 1996. Inizia a giocare da giovanissimo in squadre della capitale parigina, finchè viene notato e ingaggiato dal Bordeaux nel quale resta fino al 2012. Dopo essersi svincolato dal club francese, passa al Vicenza nel quale resta per una sola stagione perchè inserito come contropartita tecnica nello scambio col Verona che coinvolge Valeri Bojinov.

Nelle giovanili degli scaligeri conquista il Torneo Città di Arco con due reti messe a segno nella partita d’esordio contro la Reggina. Nello stesso anno disputa anche il Torneo di Viareggio e il campionato Primavera concludendoli con sette gol totali in 29 presenze. Nelle ultime partite della stagione viene convocato anche dal tecnico Mandorlini in prima squadra, senza però esordire.

Nella stagione successiva è uno dei protagonisti della Primavera veronese che con le sue prestazioni trascina fino alle semifinali del Torneo di Viareggio 2015. Il 14 dicembre 2014 esordisce in Serie A subentrando all’89’ ad Agostini nel match contro l’Udinese vinto 2-1.

Dal 2015/16 entra a far parte a tutti gli effetti della prima squadra del Verona, segnando il suo primo ed unico gol con la maglia gialloblu nel derby di Coppa Italia contro il Chievo, il 29 novembre 2017. Conclude la sua esperienza nel Verona con 64 presenze, un gol e tre assist. Al termine della stagione 2017/18 – con la retrocessione dei veneti in Serie B – infatti passa in prestito con diritto di riscatto alla Spal.

Con la maglia dei ferraresi mette a segno la sua prima rete in Serie A il 27 gennaio 2019 contro il Parma nella partita vinta per 3-2 e decisa proprio dal suo gol. Alla fine dell’anno sono tre le reti segnate in 35 presenze e la società spallina decide di riscattarne il cartellino per 3,5 milioni di euro. All’inizio della nuova stagione si rompe il legamento crociato del ginocchio e rientra poco prima del lockdown nella sconfitta per 2-1 contro la Juventus. Gioca solo otto partite senza incidere nella sfortunata stagione della Spal, che retrocede in Serie B. Nell’estate 2020 viene acquistato per 8 milioni di euro dalla Lazio con la quale firma un quinquennale.

Il 1º ottobre 2020 viene acquistato dalla Lazio. Esordisce in maglia biancoceleste nella sfida della terza giornata di Serie A contro l’Inter, terminata 1-1, subentrando al minuto 34 all’infortunato Adam Marušić.  Da lì, anche a causa dell’infortunio di Senad Lulić, diventa titolare sulla fascia sinistra dei biancocelesti, anche per causa dell’arretramento di Adam Marušić da esterno a terzo di difesa. In tutto sono 29 le presenze messe insieme in stagione.

Con la maglia della Nazionale algerina ha giocato nove partite, con l’esordio effettuato il 7 ottobre 2017 nella partita di qualificazione ai Mondiali 2018 persa 2-0 contro il Camerun. Vince la Coppa d’Africa 2019 pur non giocando da titolare tutta la competizione e venendo utilizzato in appena due partite.

Ruolo e caratteristiche di Mohamed Fares

È un esterno sinistro che può occupare tutte le posizioni della fascia mancina: dal terzino all’esterno offensivo. Ha un’ottima resistenza ed è dotato di una buona corsa. Nel corso della sua carriera è stato utilizzato sia come terzino ai tempi del Verona – con Del Neri e con Pecchia – sia come esterno in un centrocampo a cinque da Semplici alla Spal.

Una delle caratteristiche migliori di Fares è la capacità di giocare con i compagni a testa alta, sfruttando i ribaltamenti di fronte

(fonte: https://calciodangolo.com/2020/10/lazio-scoperta-fares-statistiche-consigli-fantacalcio/)

 

Il bel gesto di Fares

A Calata Capodichino il 2 gennaio, in pieno coprifuoco, sei persone hanno aggredito e pestato un rider per rubargli il motorino. Le immagini riprese dal cellulare di un residente in zona hanno fatto il giro d’Italia. I sei lo hanno violentemente pestato e trascinato a terra per rubargli il mezzo, a bordo del quale uno di loro è fuggito mentre gli altri scappavano con quelli utilizzati per l’aggressione.

Si decise così di far partire una raccolta fondi per aiutare quest’uomo di 50 anni che durante il periodo di crisi provava ad andare avanti con questo lavoro.

Fares racconta: “Ho visto su Instagram un post di un mio amico di Napoli e sono venuto a conoscenza di questo episodio”, ha dichiarato Mohamed Fares ai microfoni di sslazio.it. “La vicenda mi ha particolarmente colpito ed ho deciso di agire in prima persona. Ho notato un link tramite il quale era possibile effettuare una donazione e l’ho voluta effettuare in forma anonima perché non volevo che questo mio gesto suscitasse clamore mediatico. Ciò, però, è accaduto, la mia intenzione era quella di aiutare una persona in difficoltà”.  

Mohamed Fares, esterno della Lazio, ha donato 2.500 euro per ricomprargli il motorino. Un bellissimo gesto che non è passato inosservato al popolo del web.

ARTICOLI RELATIVI

Possibile cambio modulo?

LA MIA SU LAMMERS

Telenovela Lammers

Mustafi e dintorni

Nabil Bentaleb

Focus su Mustafi

Mercato Genoa

Retroscena Hernani

Riassunto di mercato

Voci da Salerno

Situazione Kucka

Scambio Genoa Cagliari

Le ultime su Agudelo

ULTIMI ARTICOLI

RADIO ZENA


PALINSESTO ROSSOBLU’

Grifoni On Air – Ore 19.00
Lun, Merc, Ven
Genoa 1893 
Ogni volta che gioca il Grifone 45 minuti prima e dopo la partita!

I più letti