25 Ottobre 2021
12.9 C
Genova
Home Dalla Redazione Facciamo il punto

Facciamo il punto

Ciao a tutti amici di Realtà Genoana.. È parecchio che non scrivevo più articoli o pensieri sulla pagina (se non commentare le notizie quotidiane) ma ho avuto diverse situazioni da sistemare e risolvere.

Diciamo che da quando ho scritto l’ultima volta sono cambiate moltissime cose e tutti ovviamente sappiamo di cosa si tratti. Finalmente il nostro Genoa è libero.. É libero da anni di sofferenza e prese in giro. Tutto grazie alla Partners 777 società di investimenti privati americana che è riuscita a trovare un accordo con l ormai ex presidente Preziosi per l acquisto della squadra più antica d Italia.

Ma non mi soffermo troppo su questo in quanto direi che l argomento è stato trattato abbondantemente e ha portato anche già notevoli e positivi cambiamenti (in primis le comunicazioni ai tifosi da parte della stessa nuova proprietà ma anche del sito ufficiale del Genoa riguardo le notizie quotidiane della squadra.).. Speriamo si possa arrivare al più presto ad una nomina presidenziale e dirigenziale.
Nel frattempo é anche cominciato il campionato e qua vorrei a questo punto esternare il mio pensiero.

Togliendo quella che è stata la prima partita contro l Inter dove la squadra non riuscivo neppure a definirla tale sono arrivati 5 punti nelle altre partite tra alti e bassi.

Sconfitta col Napoli dove il Genoa non meritava in nessun modo la sconfitta con in mezzo già il primo furterello di stagione.. La spettacolare rimonta di Cagliari per 3 a 2 (da un orrendo primo tempo all apoteosi finale).. Sconfitta con la Fiorentina che vedendo comunque il gioco che sta proponendo la squadra di Italiano ho rivalutato parecchio (purtroppo al momento c è un abisso).. Un pareggio equilibrato di Bologna… Un rocambolesco 3 a 3 casalingo contro il Verona di Tudor (son sincero fino al 70 esimo ero matto di rabbia per l atteggiamento della squadra) e infine la bruttissima sconfitta di Salerno per una rete a 0..su quest ultima la definisco bruttissima non tanto per quello che si meritava la squadra perché ha sempre dimostrato di crederci in ogni partita ma più che altro non vorrei che potesse aver dato una batosta morale non da poco. In mezzo a tutto ciò c è il mister.. Ballardini… So che probabilmente per un po’ questo argomento verrà eliminato dalle conversazioni ma un mio giudizio volevo darlo.. Premesso che io ho sempre amato lo zio e sarò sempre riconoscente per i suoi miracoli sportivi.. Ma al momento mi sento dire che qualcosa non va… Non so se in lui o non so se quello che sta circondano l ambiente Genoa gli sta mettendo troppa pressione e confusione.. Mi sembra un Ballardini nettamente diverso sia caratterialmente sia a livello pratico sul campo… Cambi di modulo uno dietro l altro.. Formazioni per la maggior parte delle volte sbagliate e cambi più volte senza un senso logico.. Con questo non voglio assolutamente dire che non lo voglia più… Non voglio però più semplicemente parlare di riconoscenze o robe varie.. Oggi più che mai questo Genoa deve salvarsi e ne ha tutte le potenzialità per farlo.. Ci potrebbe essere un futuro roseo per noi per la squadra e per la società … Ma devono essere tutti uniti mister e giocatori e avere un certo equilibrio.. Fiducia nel mister ma se entro la prossima sosta per le nazionali non arrivano punti importanti oltre che essere nella solita bratta la riconoscenza deve essere messa un attimino da parte e dare una scossa diversa..
Con questo chiudo e auguro a tutti una buona giornata e sempre FORZA GENOA.
P. S.. Tornare allo stadio dopo quasi 2 anni é stato quasi come la prima volta… EMOZIONANTE

Stefano Damonte
Mi chiamo Stefano Damonte ho 26 anni.. Il Genoa è la mia vita, il Genoa è nel mio cuore.. Le emozioni che mi regala il Grifone non potrebbero essere spiegate a nessun comune mortale.. Sarebbe solo perdita di tempo ❤️💙

ARTICOLI RELATIVI

ULTIMI ARTICOLI

RADIO ZENA


PALINSESTO ROSSOBLU’

Grifoni On Air – Ore 19.00
Lun, Merc, Ven
Genoa 1893 
Ogni volta che gioca il Grifone 45 minuti prima e dopo la partita!

I più letti