03 Dicembre 2021
7.9 C
Genova
Home Dalla Redazione Torino Genoa 2015

Torino Genoa 2015

“Il biglietto della partita” a cura di Davide Costa

E’ il 28 ottobre 2015…una notturna vietata ai deboli di cuore, momento “caldo” in zona Cesarini per il nostro Genoa…solo dieci giorni fa al ‘Ferraris’ “SINCULAMO” all’ultimo respiro il Chievo (con fortuna), stavolta prendiamo un punto, in pieno recupero, all’Olimpico di Torino: 3-3 il risultato finale.Un punto che fa bene a Gasperini anche se la differenza di rendimento casa/trasferta pesa in graduatoria.L’avvio è di marca granata, con i padroni di casa stabilmente all’attacco, noi ci difendiamo alla meglio pur commettendo anche diversi errori nella gestione della palla.

Eppure è il Genoa a sbloccare il punteggio: cross dalla destra di Figueiras, leggermente prolungato da Glik, uscita maldestra di Padelli che si fa anticipare da Pavoletti che prolunga e sempre di testa Laxalt può infilare nella porta sguarnita. Un giro d’orologio e poco più e il Toro rimette le cose a posto: Maxi Lopez(sempre lui)approfitta nel migliore dei modi di uno svarione difensivo avversario (errato rinvio di Izzo) e con un preciso piatto insacca.Passano sei minuti e la squadra di Ventura completa la rimonta: gran dentro di Zappacosta (sigh)dal vertice destro dell’area, in diagonale, e palla nell’angolino opposto dove Mattia non può arrivare. La nostra reazione? una conclusione dalla distanza di Tino Costa, bloccata in due tempi da Padelli, e un tentativo di Ntcham che non trova lo specchio.

La ripresa inizia con il Genoa avanti a cercare di riacciuffare il pari, dopo aver sfiorato il 2-2 su cross di Laxalt, Pavoletti trova il modo di insaccare finalizzando l’assist di Gakpè con una girata in spaccata a togliere il tempo al portiere granata.Quando sembra ormai incombere il 2-2, il Toro passa di nuovo: lunga discesa di Peres,colpo di testa di Benassi respinto da Perin, la palla incoccia la gamba del neoentrato Tachtsidis e rotola in porta(e giù madonne).

 

Rimane solo il recupero al nostro GENOA, con orgoglio e coraggio ci buttiamo avanti a testa bassa e in pieno recupero troviamo il definitivo 3-3 ancora con un colpo di testa di Laxalt.BOATO !!!

TORINO – GENOA 3-3 (2-1)
TORINO (4-3-1-2): Padelli 5; Bovo 5.5, Glik 6.5, Moretti 5.5; Zappacosta 7 (39’ st Bruno Peres sv), Acquah 6.5 (25’ st Baselli 5.5), Vives 6, Benassi 6, Molinaro 6; Maxi Lopez 6.5, Belotti 6 (30’ st Martinez sv). (13 Castellazzi, 28 Ichazo, 21 Gaston Silva, 22 Amauri, 23 Prcic, 27 Quagliarella, 44 Pryyma). All.: Ventura 6.
GENOA (3-4-3): Perin 6; Izzo 6, Munoz 6, Ansaldi 6; Figueiras 5.5 (16’ st Gakpè 6.5), Rincon 6 (35’ st Cissokho sv, 42’ st Tachtsidis 5.5), Tino Costa 5, Laxalt 7; Ntcham 6, Pavoletti 6.5, Perotti 5.5. (23 Lamanna, 27 Ujkani, 4 De Maio, 22 Lazovic). All.: Gasperini 6.5.
ARBITRO: Chiffi di Padova 6.5.
MARCATORI: nel pt 26′ Laxalt (G), 28’ Maxi Lopez (T), 34’ Zappacosta (T); nel st 22’ Pavoletti (G), 44’ aut. Tachtsidis (G), 49’ st Laxalt (G).

I BIGLIETTI STORICI DI DAVIDE COSTA

Emanuele De Filippi
EMANUELE DE FILIPPI 46 anni,calcolati e vissuti attraverso le stagioni calcistiche,un amore viscerale per i “momenti”. Quelli che,una volta raccontati, ti fanno capire cosa significhi essere genoano.

ARTICOLI RELATIVI

MOMENTO GENOA

LA MONTAGNA DA SCALARE.

Le pagelle di Genoa Milan

FALSI MURALISTI

CLOSING DI UN ERA

La mano di Sheva si vede…

IF YOU KNOW YOUR HISTORY…

VECCHI LAMPI ROSSOBLÙ A UDINE

ALLIBRATORE ROSSOBLU

UDINESE-GENOA 3-5

IL PUNTO DI EDO

RISORGIMENTO ROSSOBLU’

Le Mie Scuse Più Sincere

ULTIMI ARTICOLI

MOMENTO GENOA

TG REALTA’ GENOANA

LA MONTAGNA DA SCALARE.

Le pagelle di Genoa Milan

RADIO ZENA


PALINSESTO ROSSOBLU’

Grifoni On Air – Ore 19.00
Lun, Merc
Genoa 1893 
Ogni volta che gioca il Grifone 45 minuti prima della partita e 15 minuti dopo la fine!

I più letti

MOMENTO GENOA

TG REALTA’ GENOANA

LA MONTAGNA DA SCALARE.

Le pagelle di Genoa Milan