15 Aprile 2024
17.5 C
Genova
HomePost-partitaA BOTTA CALDA

A BOTTA CALDA

vigilia di Pasqua con un Genoa Fiorentina pesante,non tanto per l’immediato,quanto per il futuro prossimo,che ci vedrà affrontare le squadre a strisce verticali,solitamente avare per noi di punti in classifica.
Il Balla promuove il tandem SCAMACCA DESTRO con BEHRAMI a rinforzare il centrocampo (sacrificio iniziale per zajc)Nella viola il tanto chiacchierato in fase di mercato Vlahovic è l’osservato speciale.58 secondi e STROOTMAN si prende il giallo che gli costerà lo Juventus stadium,entrata decisa ma Maresca sempre severo.Primi 10 minuti piattissimi senza nulla da segnalare,solo una bella visione di badelj per zappacosta che è stata fermata con un fallo.GOOOL al 13 bellissima azione scamacca destro zappacosta,taglio per scamacca che serve ancora Destro che mette dentro la decima rete stagionale!!!22 pari viola con VLAHOVIC che sfrutta una spizzata di CASTROVILLI,impreparati i nostri sulla giocata viola.Partita che prosegue in equilibrio con un ZAPPACOSTA dirompente a sinistra,segnalo un palo di Destro al 42 ma probabilmente ci sarebbe stato fuorigioco e una rovesciata di castrovilli su pallone omaggiatogli da Masiello al 45.Aspettiamoci qualche cambio nella ripresa perché soprattutto Masiello pare in sofferenza e Goldaniga anche di testa potrebbe offrire più garanzie.Si riparte senza sostituzioni,al 6 rosso per Ribery autore di un’entrata assassina su ZAPPACOSTA.Zajc per Biraschi con spostamento a destra di behrami è la prima mossa dello zio,la Fiorentina però nonostante sia in 10 sta coprendo meglio il campo e ha preso in mano il pallino del gioco.Ghiglione per behrami e Pjaca per destro al 24 della ripresa.Badelj al 28 prova il tiro da fuori,una rarità nelle partite del Genoa.Ultimi cambi melegoni per strootman e eldor per scamacca,8 minuti al fischio finale.Al 41 ZAPPACOSTA spara nella nord una palla d’oro.Badelj migliore dei nostri,sa sempre cosa fare ed è sempre al posto giusto,bene ZAPPACOSTA ma doveva incidere di più visto i tanti duelli vinti.Rigore clamoroso negato al 95 nemmeno VAR per noi! Prendiamo il punto ma che vergogna

Emanuele De Filippi
Emanuele De Filippi
EMANUELE DE FILIPPI 46 anni,calcolati e vissuti attraverso le stagioni calcistiche,un amore viscerale per i “momenti”. Quelli che,una volta raccontati, ti fanno capire cosa significhi essere genoano.

ARTICOLI RELATIVI

ULTIMI ARTICOLI

MAL DI TESTA

CIAK SI GIRA

DOLCEAMARODOLCE

I più letti

MAL DI TESTA

CIAK SI GIRA

DOLCEAMARODOLCE