asd
20 Luglio 2024
24 C
Genova
HomeDalla Redazione...ma quella era LA partita

…ma quella era LA partita

Sono passati 40 anni e 10 giorni da quel momento e mi faceva piacere riproporre questo racconto ….chi lo avesse letto mi voglia scusare per la ripetitività …ma ci tenevo a postarlo …

Che dire ..ognuno di noi ha un momento nel cuore …un attimo che lo lega indissolubilmente a un abbraccio infinito …era il 1981 e io avevo già preso l’abitudine di guardare il mio Genoa con gli amici ..quelli che mi accompagneranno in una vita da stadio …ma quella era LA partita… ci giocavamo le speranze di promozione in casa col Cesena …eravamo reduci da una serie incredibile di risultati positivi che ci avevano avvicinati al sogno …e no …quella partita non potevo non vederla con papà … Cielo plumbeo quel giorno e le mani tremanti del babbo facevano percepire una tensione che si respirava in ogni gesto di ogni persona che era in gradinata …partita bloccata e nervosismo palpabile ….finché a metà del secondo tempo giunse la notizia da Roma che i cugini erano passati in vantaggio sulla Lazio e che ci stavano facendo un regalone mica da ridere …la Nord ebbe come una scossa elettrica e quelle oltre quarantamila anime iniziarono a tifare all’unisono …non vi era un solo settore seduto …in una bolgia dantesca la squadra parve aver recepito l’urlo di battaglia e si riversò arrembante all’attacco ….a una manciata di minuti dal termine il poeta sulla destra decise di dare un saggio della sua classe infinita e pennellò un pallone al centro area …tra una pletora di giganti.. sbucò lui ..il più piccolo di tutti .. Francesco Boito …zuccata decisa e rete gonfiata ….si scatenò il delirio e in quell’istante incrociai il viso rigato dalle lacrime di papà …ci stringemmo in un abbraccio infinito mentre intorno il boato era assordante …in quel momento benché fossi già quasi più alto di lui ….mi sentii quel bambino che sulle spalle di papà guardava sognante dai parterre una gradinata in festa intuendo già allora che quella sarebbe stata la sua gente per sempre …la magia del calcio …la magia del Genoa ….e un ricordo di un papà che mi manca tantissimo.

Lore benve

Andrea Stegani
Andrea Steganihttps://www.realtagenoana.it/2021/02/05/mio-padre-genoano/
47 anni, grafico web designer. Il Genoa è la mia malattia fin da bambino. Mi ritrovo molto in questa citazione: non amo il calcio, amo il Genoa!

ARTICOLI RELATIVI

MAL DI TESTA

CIAK SI GIRA

LA SCINTILLA

Il caffè di Fausto

ATTIMI

Svarioni di Michele Bitossi

Il Caffè di Fausto

Il Caffè di Fausto

“AL CAMPO”

Il Caffè di Fausto

IL RECORD

Il Caffè di Fausto

Il Caffè di Fausto

ULTIMI ARTICOLI

MAL DI TESTA

CIAK SI GIRA

DOLCEAMARODOLCE

I più letti

MAL DI TESTA

CIAK SI GIRA

DOLCEAMARODOLCE