25 Ottobre 2021
12.9 C
Genova
Home Dalla Redazione Lista serie A

Lista serie A

Come prima cosa rispondiamo alla domanda che ci fate tutti:
La lista per la Serie A deve essere comunicata entro le 12 del giorno che precede la prima gara ufficiale, ma può essere modificata  entro le 23:59 del giorno successivo alla chiusura del calciomercato.

La “lista Serie A” è nata nel novembre 2014 per volere della FIGC ed è in vigore dalla stagione 2015/2016, serve a regolamentare l’utilizzo dei calciatorinel rispetto delle regole valide per l’Unione Europea e per salvaguardare i vivai.

La lista della Serie A ricalca i criteri della cosiddetta “lista UEFA”: nei 25 selezionati devono essere così compresi 8 giocatori cresciuti in un vivaio affiliato alla federazione nazionale, e 4 di questi devono essersi formati all’interno dello stesso club.

Questa regola è anche chiamata “4+4” e ovviamente il numero di questi giocatori può anche essere superato. Il numero massimo di calciatori che non rientrano in questa categoria non può comunque essere superiore a 17: tra questi i club devono seguire un’ulteriore regola sugli extracomunitari.

I “calciatori cresciuti nel vivaio” sono quelli  che dai 15 ai 21 anni di età hanno passato almeno 36 mesi nella rosa di un club italiano (vivaio nazionale) o della stessa società (vivaio di club) che presenta la lista per la Serie A. Ovviamente questa regola è nata per preservare e far crescere i settori giovanili e dare la possibilità ai giovani di mettersi in mostra su palcoscenici importanti.

Eventuali  modifiche potranno essere effettuate soltanto in queste circostanze:

  • Sostituzione di un portiere
  • Sostituzione di un calciatore per cui il transfer dall’estero non è arrivato in tempi utili
  • Sostituzione di un calciatore svincolato
  • Sostituzione fino a un massimo di due slot – portieri esclusi – tra calciatori dello stesso club

Una squadra che ingaggia uno svincolato a mercato chiuso può comunque registrarlo solo nel caso in cui si sia premunita lasciando uno spazio vuoto nella lista dei 25 nomi comunicati alla Lega.

I giocatori esclusi dalla lista non possono naturalmente scendere in campo, pena la sconfitta a tavolino ed eventuali ulteriori sanzioni, ma possono rientrare nella lista successiva che viene aggiornata al termine del mercato invernale o “di riparazione”.

I calciatori che non hanno compiuto 21 anni di età al 1° gennaio dell’anno in corso possono scendere in campo pur se non inseriti nella lista. Questa eccezione serve naturalmente per permettere alle società di utilizzare i talenti del vivaio a campionato in corso per scelta o necessità, costringendole di fatto a rinunciare alla costruzione di rose sterminate e troppo costose.

Lista Serie A, i parametri da rispettare

Ecco dunque riassunti i criteri che i club devono seguire nel comporre la lista per la Serie A da comunicare alla Lega calcio.

  • Un numero massimo di 25 calciatori
  • Tra questi almeno 4 cresciuti nel proprio vivaio + 4 cresciuti in un vivaio nazionale
  • I calciatori Under 21 non registrati possono comunque scendere in campo

 

 

(fonte https://www.minutidirecupero.it/lista-serie-a-come-funziona-criteri.html)

ARTICOLI RELATIVI

ULTIMI ARTICOLI

RADIO ZENA


PALINSESTO ROSSOBLU’

Grifoni On Air – Ore 19.00
Lun, Merc, Ven
Genoa 1893 
Ogni volta che gioca il Grifone 45 minuti prima e dopo la partita!

I più letti