03 Dicembre 2021
7.9 C
Genova
Home Dalla Redazione L'Analisi di Stefano

L’Analisi di Stefano

Buon Pomeriggio a tutti cari Amici Genoani.
Prima di fare la mia personale analisi della partita di ieri vorrei fare un appunto.
Se a Genoa Verona il ritorno allo stadio è stato emozionante quello di ieri é stato puro godimento.
Gradinata nord piena, gruppi ultras nuovamente ai loro posti, bandiere, microfono per lanciare i cori come ai vecchi tempi, fumogeni, bombe carta e cori continui.. Che dire..siamo tornati.

Per quanto riguarda la partita che dire.. Prima mezz’ora che io personalmente estenderei a tutto il primo tempo solita roba agghiacciante.. Approccio sbagliato e qualche solita scelta di uomini sbagliata (una su tutte Sabelli per Cambiaso qualcosa di incomprensibile).
Il solito duo Rovella Badelj che non possono mai giocare assieme e col secondo in evidenti difficoltà. Per fortuna verso la mezz’ora Ballardini ha provato a metterci una pezza inserendo una punta in più e migliorando decisamente le cose. Inizio secondo tempo probabilmente anche lo stesso allenatore si è reso conto della difficile coesistenza dei due centrocampisti e ha optato per ulteriore cambio modulo con inserimento di un ulteriore punta ovvero Kallon.
Partita che è nettamente cambiata e son convinto che se la partita fossimo riuscita a pareggiarla prima probabilmente l’avremmo anche vinta.
Il problema che non è possibile regalare sempre un tempo e svegliarsi sempre dopo aver preso degli schiaffi. Mi chiedo e vi chiedo perché in quanto io non lo capisco.
Note liete della partita trovo sempre uno strepitoso Sirigu un Mimmo Criscito sempre migliore in campo, un Rovella al momento insostituibile e un Destro sotto porta implacabile.
Contento Dell esordio di Caicedo che sicuramente con una condizione fisica migliore ci darà una grande mano.
E infine molto contento anche per El Pipa Vasquez che ha dimostrato tranquillamente di poterci stare anche se ovviamente deve migliorare e crescere soprattutto fisicamente.
Per il resto penso che tutto sia già stato detto.
Menzione importante per il nostro ex Edo Goldaniga venuto a salutare la sua Gradinata che per motivi Covid non era mai riuscito a vedere. Sicuro caro Preziosi che fosse così peggio di Biraschi per dirne uno a caso?
Buona giornata a tutti e ci risentiremo per Torino Genoa.

Stefano Damonte
Mi chiamo Stefano Damonte ho 26 anni.. Il Genoa è la mia vita, il Genoa è nel mio cuore.. Le emozioni che mi regala il Grifone non potrebbero essere spiegate a nessun comune mortale.. Sarebbe solo perdita di tempo ❤️💙

ARTICOLI RELATIVI

MOMENTO GENOA

LA MONTAGNA DA SCALARE.

Le pagelle di Genoa Milan

FALSI MURALISTI

CLOSING DI UN ERA

La mano di Sheva si vede…

IF YOU KNOW YOUR HISTORY…

VECCHI LAMPI ROSSOBLÙ A UDINE

ALLIBRATORE ROSSOBLU

UDINESE-GENOA 3-5

IL PUNTO DI EDO

RISORGIMENTO ROSSOBLU’

Le Mie Scuse Più Sincere

ULTIMI ARTICOLI

MOMENTO GENOA

TG REALTA’ GENOANA

LA MONTAGNA DA SCALARE.

Le pagelle di Genoa Milan

RADIO ZENA


PALINSESTO ROSSOBLU’

Grifoni On Air – Ore 19.00
Lun, Merc
Genoa 1893 
Ogni volta che gioca il Grifone 45 minuti prima della partita e 15 minuti dopo la fine!

I più letti

MOMENTO GENOA

TG REALTA’ GENOANA

LA MONTAGNA DA SCALARE.

Le pagelle di Genoa Milan