14 Aprile 2024
21.3 C
Genova
HomeDalla RedazioneE' Un Mondo Difficile

E’ Un Mondo Difficile

E’ Un Mondo Difficile

Di Lore Benve

A volte direi sempre per fare il mister,servono logica e comprensione delle caratteristiche dei propri giocatori e del loro stato di forma serve umiltà,serve rispetto per gli avversari e serve preparare una squadra logica e solida con il materiale a disposizione .

Serve insomma quella competenza che il mister medio del web manco si sogna di avere e allora ecco i Van Gaal di Pentema i Guardiola dell’Acquasanta i Klopp del Biscione e fino a  i Carletto “la vinco sempre io “Ancelotti di piazza Terralba.

Intonare a ogni formazione proposta dal mister una pletora di critiche sull’undici messo in campo questi esseri mitologici mezzi Cavasin e mezzi Oronzo Cana’ ma con la presunzione di credersi il Mourinho del triplete ( roba che l’unico triplete raggiunto in vita loro è quello dei sacchi della rumenta per l’indifferenziata ) si addentrano in previsioni talmente nefaste che in confronto quello che diceva “ricordati che devi morire ” a Troisi in “Non ci resta che piangere” pare quello che gridava “Gianni l’ottimismo” ! in una vecchia pubblicità televisiva

È gente che generalmente il quarto palleggio lo chiama “utopia” e che nel cortile venivano scelti per ultimi per non giocare dispari ma niente!! loro ne sanno e predicono match disastrosi e di rara bruttezza .
Inutile cercare di far capire loro  che Sturaro ha una caratteristica unica ( un minimo di strappo palla al piede) che in rosa tra le nostre mezze ali ha nessuno,inutile provare a far comprendere che a tre dietro si ha come perno per quel ruolo il più forte difensore della serie B stratosferico in raddoppi e chiusure meno bravo a due nel duello fisico e nelle letture degli spazi ( ricordate i primi 15 minuti del secondo tempo di Cagliari ?).

Inutile provare a ragionare sul fatto che a tre in mezzo Milan come perno davanti alla difesa in questa categoria se adeguatamente protetto e non costretto a corse in ripiegamento in interdizione sia un autentico califfo inutile provare a far capire che Puscas si ammazza in un lavoro estenuante attaccando la profondità per dare libertà ad Albert tra le linee allungando la difesa avversaria inutile perché loro “vorrebbero lo spettacolo” e ci vedono inguardabili si si inguardabili”.

Ecco i campionati si vincono con la logica e usando le caratteristiche che si hanno ( e questa squadra è solidissima e organizzatissima…ma non potrà mai essere per caratteristiche spumeggiante se non a tratti) e allora  per gli spettacoli effervescenti e divertenti si accomodassero al circo e non rompessero il c@zzo ad maiora .

Panchine d’oro finto
È un mondo difficile

Lore Benve

Luca Merlo
Luca Merlo
Luca Merlo 49 anni Fiero di Essere Genoano Nato e cresciuto a Sampierdarena Motivo in Piu per Tifare contro quelli la....

ARTICOLI RELATIVI

MAL DI TESTA

CIAK SI GIRA

LA SCINTILLA

Il caffè di Fausto

ATTIMI

Svarioni di Michele Bitossi

Il Caffè di Fausto

Il Caffè di Fausto

“AL CAMPO”

Il Caffè di Fausto

IL RECORD

Il Caffè di Fausto

Il Caffè di Fausto

ULTIMI ARTICOLI

MAL DI TESTA

CIAK SI GIRA

DOLCEAMARODOLCE

I più letti

MAL DI TESTA

CIAK SI GIRA

DOLCEAMARODOLCE