27 Maggio 2024
19.5 C
Genova
HomeEditoriale di FerrariDOMANI, OGGI E IERI

DOMANI, OGGI E IERI

Domani mi sveglierò presto, presto.
In certe occasioni non si può dormire.
Sarà un lento avvicinamento, ogni secondo sarà un secondo di meno.
Poi sarà stadio, presto.
Un saluto alla squadra.
Un abbraccio ai fratelli rossoblù.
Pranzare non se ne parla.
Poi sarà stadio.
Tripudio di cuori, di colori.
Brividi.
Sarà partita, un orecchio a Modena, non lo nascondo, occhi e cuore su quel belin di prato verde.
Non so cosa succederà.
Oggi mi immagino cosa potrà essere, il cuore e la mente viaggiano.
Immaginano e sperano.
Il pensiero, oggi, va a coloro che sono lontani. Che vorrebbero venire, anche loro speranzosi.
Le “mie bandierine”.
Le andrei a prendere tutte per portarle qui.
Germania, Francia, Regno Unito, Svezia, Svizzera, Stati Uniti, India. Tutti, li vorrei tutti qui.
Ieri, non posso dimenticare ieri.
È il cantiere dei sogni.
Ieri me lo ricordo.
Ieri è stato duro.
Ieri siamo stati sbeffeggiati.
Ieri siamo rinati.
Ieri abbiamo programmato il domani.
Domani, oggi, ieri.
Vado controcorrente, come solo ogni Genoano sa fare.
Vi voglio bene, voglio abbracciarvi tutti.
CHI mi apprezza, chi mi critica, chi mi abbraccia e chi mi guarda e si gira.
Siamo tutti Genoani e quindi non posso fare altro che volervi bene.
Domani…. Se non sarà, siamo certi che arriverà dopodomani.
Noi nei siamo certi….

Eravamo qui con il Genoa in C, ora siamo qua per portare in A tutta la città…..

Luca Ferrari
Luca Ferrari
Luca Ferrari, che di sè dice: “Ciao a tutti, mi chiamo Luca Ferrari, sull’età sorvolerei… Sono zeneize purissimo sangue. Sono malato di Genoa, tanto da perdere il senno. Segni particolari : bellissimo….”

ARTICOLI RELATIVI

ULTIMI ARTICOLI

MAL DI TESTA

CIAK SI GIRA

DOLCEAMARODOLCE

I più letti

MAL DI TESTA

CIAK SI GIRA

DOLCEAMARODOLCE